Dormire è una delle attività che più ci piace intraprendere durante la giornata, che siano le otto ore notturne (otto? Magari!) o la pennichella pomeridiana, chiudere gli occhi e abbandonarci tra la braccia di Morfeo non solo è piacevole, ma è anche fondamentale per il nostro benessere fisico e mentale. Ecco perché dare il giusto spazio al sonno è così importante.

Ricaricare il cervello.

Dormire ‘ricarica' il cervello e permette di avere nuovi ricordi: come ci riesce

Proprio come il nostro smartphone, anche il nostro cervello ha bisogno di un tempo di ricarica. Durante il giorno sono migliaia le informazioni che processa, per questo è necessario un periodo di recupero per immagazzinarle nei punti giusti e ripartire per un nuovo giorno.

Rimanere in forma.

Dormire poco ci fa ingrassare: 385 calorie in più per ogni notte persa

Dormire poco, fa ingrassare. I ricercatori ci spiegano infatti che quando dedichiamo poche ore al sonno, tendiamo a mangiare di più: immagazziniamo circa 385 kcalorie in più al giorno. Tutti a nanna!

Aiutare i rapporti di coppia.

via GIPHY

Il segreto per un matrimonio perfetto? Dormire il più possibile

Dormire le giuste ore, non troppo e non poco, ci permette di essere più rilassati, questo ci aiuta a vivere più serenamente e quindi a ridurre il rischio di discussioni con il nostro partner. Ovviamente per alleviare le tensioni, se non avete sonno, c'è sempre il sesso.

A ciascuno il suo.

La tabella del sonno indica quante ore dobbiamo dormire ogni notte

Lo sapevate che a seconda dell'età le ore di sonno di cui abbiamo bisogno per ricaricarci cambiano? Ad esempio, un bambino delle elementari necessita di circa 7-12 ore, mentre ad un adulto ne servono 6-10. Agli anziani, ne bastano 5-9.

A nanna presto.

via GIPHY

Hai sonno? Ecco cosa accade nel cervello quando vai a letto tardi

I genitori ce lo dicevano sempre quando eravamo piccoli: bisogna andare a dormire presto. Ma perché? La colpa sarebbe di alcune cellule responsabili dell'azionamento del sonno che si attivano di più quando andiamo a dormire tardi: in pratica, quando facciamo le ore piccole, le cellule si attivano e ci rendono ancora più stanchi il giorno dopo.

Spazio alle emozioni, non troppo.

Ecco perché dormire poco ci rende emotivi

Alzi la mano chi è nervoso quando dorme poco. Quando non dedichiamo le giuste ore al sonno, il giorno dopo siamo irritabili, stanchi e facciamo fatica a carburare. Perché? In pratica, se il nostro cervello è stanco, non riesce a ‘vedere' bene la realtà e a controllare le risposte emotive: quindi ci confonde e noi risultiamo poco trattabili.

Più desiderio sessuale.

Desiderio sessuale in calo? Forse dormi poco

Funziona così per le donne: ad ogni ora di sonno in più al giorno, corrisponde il 14% in più di rapporti sessuali il giorno dopo. Avete capito bene, secondo i ricercatori, dormire aumenta il nostro desiderio sessuale.

Social Jetleg.

via GIPHY

Social jetlag, perché dormire troppo può far male alla salute

Aspettare il weekend per dormire tanto è sbagliato. Per la serie “Mai una gioia”, i ricercatori ci fanno sapere che la nostra abitudine di dormire poco durante la settimana e tanto sabato e domenica, in realtà confonde il nostro metabolismo e ci fa male.

Danni al cervello.

Non dormire causa danni al cervello

Se dormire fa bene al cervello, il contrario è pericoloso: il nostro cervello, quando privato del sonno, può subire danni anche gravi. Ecco perché dobbiamo fare attenzione ai disturbi del sonno e non sottovalutarli.

Stanza fredda per stare bene.

Dormire in una stanza fredda fa bene al nostro corpo

Ora che abbiamo chiari alcuni benefici del sonno, non ci resta che capire come rendere perfetto il momento della nanna: i ricercatori sostengono che per dormire bene e stare meglio, dobbiamo scegliere una stanza ‘fredda', con temperature che vanno tra i 15 e i 19 gradi.

[Foto di DieterRobbins]