Esiste una corrispondenza tra disturbi mentali e problemi fisici? A questa domanda rispondono, per la prima volta, gli psicologi dell'Università di Basilea che hanno analizzato i dati relativi a 6.483 giovani tra i 13 e i 18 anni. Lo studio, intitolato "Chronology of Onset of Mental Disorders and Physical Diseases in Mental-Physical Comorbidity – A National Representative Survey of Adolescents", è stato pubblicato su PLOS ONE.

Dall'analisi dei pazienti è risultato che alcuni problemi fisici tendono a presentarsi più frequentemente in bambini e adolescenti che abbiano precedentemente sofferto di alcune malattie mentali. Allo stesso tempo, è risultato dallo studio che alcune malattie mentali si presentano di solito in corrispondenza di specifici problemi fisici, nel dettaglio, a disturbi affettivi, come la depressione, seguirebbero artriti e malattie dell'apparato digestivo, così come ci sarebbe corrispondenza tra l'ansia e malattie della pelle. Inoltre, chi soffre d'ansia avrebbe precedentemente sofferto di problemi cardiaci. I ricercatori fanno sapere anche di aver scoperto, per la prima volta, che esisterebbe una stretta relazione tra l'epilessia e i disturbi alimentari.

Questi risultati sono importanti perché offrono importanti spunti di riflessione sulle possibili cause di disturbi mentali e problemi fisici, oltre all'opportunità di sviluppare nuovi trattamenti, in particolare per i pazienti più giovani. "Per la prima volta – fanno sapere gli scienziati – abbiamo stabilito che all'epilessia segue un incremento del rischio di sviluppare disturbi alimentari, un fenomeno che in precedenza era stato dimostrato per un unico caso".

Successivi studi permetteranno di comprendere meglio come affrontare entrambe le condizioni cliniche, siano essere legate al mente o al corpo. Per adesso ci accontentiamo della scoperta.

[Foto copertina di annayozman]