Il filmato rilanciato recentemente da diverse testate e canali YouTube potrebbe anche apparire plausibile, in fondo gettare un elettrodomestico acceso mentre si sta facendo il bagno non è mai una buona idea, anche sapendo che l'acqua in sé non è affatto un conduttore elettrico è altrettanto vero che saranno i sali disciolti in essa a fare il "lavoro sporco". Tuttavia la spettacolarità delle immagini potrebbe farci sospettare di vedere un filmato rielaborato in digitale, eppure non vi sono segni di video-ritocco in questo video, divenuto ormai virale. Tuttavia l'esperienza ci insegna che un fenomeno non sempre si svela immediatamente per quel ch'è realmente. Pensiamo alla pareidolia o agli innumerevoli avvistamenti ufologici rivelatisi essere degli artefatti fotografici.

Analisi del filmato: nessun fulmine.

Recentemente i colleghi di Snopes sono riusciti a risalire al filmato originale, pubblicato nel dicembre 2012 da un'azienda ingegneristica finlandese. Il video di per sé non dice niente ma è sufficiente dare un'occhiata al sito della società – dove il filmato è stato integrato – per capire di cosa si tratta realmente. In verità un primo indizio ci viene dato proprio dalle immagini, mediante l'analisi dei fotogrammi. Inoltre dopo la detonazione possiamo notare dei detriti. Questi due elementi sono molto importanti per decifrare quanto stiamo vedendo nel video.

Di cosa si tratta realmente? Il bagliore che vediamo non proviene dal cielo ma da quel che sembra essere un cavo diretto verso il letto del fiume. Il resto possiamo capirlo dalla pagina del sito dell'azienda finlandese. Si tratta di una operazione mineraria avvenuta nell'arcipelago di Turku. Mediante detonazioni subacquee si vuole abbassare la superficie rocciosa dei fondali marini e dei letti dei fiumi. Questa tecnica viene utilizza perlopiù allo scopo di ristrutturare spiagge e corsi d'acqua.