Il 20 marzo, in tutto il mondo, si celebra la giornata della felicità istituita dall'ONU il 28 giugno 2012 per ricordarci di questo scopo fondamentale di tutti noi. In fondo, chi non vuole essere felice? Se sia un caso che cade il giorno prima dell'inizio della primavera non lo sappiamo, di certo però quest'anno ci aiuterà ad affrontare meglio il lunedì, che di solito non è il giorno della settimana più amato. Ma che cos'è la felicità? Le risposte filosofiche e psicologiche sono praticamente infinite perché, a livello personale, la felicità può essere rappresentata da qualsiasi cosa o persona. A livello chimico però le cose sono un po' diverse.

La chimica della felicità.

Se a livello emotivo descrivere la felicità è molto complesso, a livello chimico invece possiamo definirla come un mix di

  • dopamina – neurotrasmettitore prodotto dal cervello che influenza il nostro comportamento, l'umore e la motivazione ed è utilizzata per contrastare la depressione
  • ossitocina – l'ormone dell'amore, rilasciato durante gli orgasmi e l'allattamento, dona un senso di benessere
  • serotonina – neurotrasmettitore prodotto dal cervello e dall'intestino che regola l'umore e l'appetito e viene utilizzato contro la depressione
  • endorfine – sostanze prodotte dal cervello simili all'oppio che procurano euforia.

Come raggiungere la felicità.

Sorridi che la vita ti sorride, siamo abituati a sentirci dire. Ma possiamo davvero essere noi stessi artefici della nostra felicità? Certo. Se alcuni sostengono che la felicità sia uno stato mentale e non sia rappresentato da azioni o cose, altri sostengono invece che possiamo provare a raggiungerla attraverso alcuni semplici e piccoli passi quotidiani, come quelli proposti da Action For Happiness

  1. Lamentati meno, apprezza di più
  2. Guarda meno, fai di più
  3. Giudica meno, accetta di più
  4. Meno paure, più tentativi
  5. Parla meno, ascolta di più
  6. Arrabbiati meno, sorridi di più
  7. Consuma meno, crea di più
  8. Prendi meno, dai di più
  9. Preoccupati meno, balla di più
  10. Odia di meno, ama di più

[Foto di rudyanderson]