Bere alcol riduce il rischio di sviluppare il diabete, queste sono le conclusioni a cui sono arrivati i ricercatori che sulla rivista Dialettologia hanno pubblicato lo studio intitolato “Alcohol drinking patterns and risk of diabetes: a cohort study of 70,551 men and women from the general Danish population”. Ma quanti drink a settimana hanno effetti positivi sulla nostra salute? Per rispondere a questa domanda gli scienziati hanno analizzato i dati raccolti da 70.551 danesi tra il 2007 e il 2012.

Le domande dello studio. Per comprendere le abitudini dei partecipanti, i ricercatori hanno così suddiviso il consumo: 1 volta a settimana, 1-2 volte a settimana, 3-4 volte a settimana e 5-7 volte a settimana. Quanto al binge  drinking (bere 5 drink in una sera sola) il consumo è stato suddiviso in mai, meno di un giorno a settimana, uno o più giorni a settimana. I dati raccolti dal questionario sono stati poi sistemati anche in relazione all’età, al sesso, al livello di istruzione, all’indice di massa corporea, se fumatori o no, la dieta seguita, il livello di attività fisica ed eventuali casi di diabete e ipertensione in famiglia.

I risultati. Dai dati raccolti è emerso che, tra i partecipanti, 859 uomini e 887 donne hanno sviluppato il diabete nel corso dello studio. Tra gli uomini, per coloro che consumano 14 drink a settimana il rischio di sviluppare il diabete si riduce del 43% rispetto a coloro che invece non bevono affatto, tra le donne invece, per coloro che consumano 9 drink a settimana il rischio di sviluppare il diabete si riduce del 58% rispetto a coloro che invece non bevono. In generale, bere alcol 3-4 volte a settimana riduce del 27% il rischio di sviluppare il diabete per gli uomini e del 32% per le donne, rispetto a chi invece beve meno di un giorno a settimana.

Diabete e tipologia di drink. Parlando nello specifico di tipologia di bevande alcoliche, i ricercatori fanno sapere che

  • il vino fa bene grazie ai polifenoli che intervengono sullo zucchero nel sangue proteggendoci dal diabete, in questo caso il consumo di 7 o più bicchieri a settimana riduce del 25-30% il rischio di sviluppare la malattia rispetto a coloro che invece bevono meno di un bicchiere a settimana
  • la birra ha effetti positivi nel momento in cui ne beviamo da 1 a 6 a settimana, in questo caso il rischio diabete si riduce del 21% rispetto ad una sola birra a settimana
  • gli alcolici, in questo caso non ci sono evidenze per quanto riguarda gli uomini, ma nelle donne, bere 7 o più drink a settimana, il rischio di sviluppare il diabete aumenta dell’83% rispetto a coloro che invece bevono meno di un drink a settimana.

Conclusioni. Insomma, il consumo non eccessivo di alcol riduce il rischio di sviluppare il diabete rispetto ad un consumo eccessivo o al non consumo: questo non significa che sia consigliabile bere alcol per contrastare il diabete.