La NASA ha confermato che domani, 13 aprile, alle ore 20:00 italiane, annuncerà alcune importanti scoperte effettuate sui ‘mondi oceanici' del nostro Sistema Solare: la speranza è che gli scienziati abbiano scoperto qualcosa in più sulla possibilità che ci sia vita fuori dalla Terra. Per saperne di più però ci tocca aspettare ancora qualche ora.

La NASA spiega che saranno discusse le informazioni raccolte dalla Sonda Cassini (che sappiamo essere pronta al suo Gran Finale dopo ben 20 anni nello spazio) e dal telescopio spaziale Hubble e l'evento sarà trasmetto in diretta dal quartier generale della NASA a Washington, dall'Auditorium James Webb.

Le nuove scoperte che ci verranno svelate, spiega la NASA, potranno aiutare gli scienziati nelle future esplorazioni di ‘mondi oceanici', tra cui la stessa missione di sorvolo multiplo di Europa (sonda spaziale NASA) il cui lancio è programmato per il 2020, e la ricerca di vita oltre alla Terra (che è un po' il chiodo fisso degli ultimi anni, come ha dimostrato il clamore suscitato da nuovo sistema TRAPPIST-1 che però, ahinoi, non sembra avere pianeti abitabili per l'essere umano).

Alla conferenza parteciperanno:

  • Thomas Zurbuchen, Science Mission Directorate al quartier generale della NASA, a Washington
  • Jim Green, direttore della divisione Scienze Planetaria al quartier generale della NASA
  • Mary Voytek, scienziata astrobiologa al quartier generale della NASA
  • Linda Spilker, scienziata dal progetto Cassini al Jet Propulsion Laboratory della NASA, a Pasadena
  • Hunter Waite del Cassini Ion and Neutral Mass Spectrometer al Southwest Research Institute (SwRI) di San Antonio
  • Chris Glein del Cassini Ion and Neutral Mass Spectrometer al Southwest Research Institute (SwRI) di San Antonio
  • William Sparks, astronomo dello Space Telescope Science Institute di Baltimora.

[Foto di NASA]